Alcune notizie storiche sul nostro istituto

L’Istituto per l’Industria e l’artigianato “N. Chiarulli" nasce nell’anno scolastico 1960/61, come sezione staccata del “Santarella” di Bari; acquisisce l’autonomia scolastica nell’a.s. 1965/66 rivestendo un ruolo importante nella realtà socioeconomica e culturale, non solo del Comune di Acquaviva, ma anche dei paesi limitrofi. L’Istituto, infatti, nel corso degli anni contribuisce, in collaborazione con gli Enti Locali e con le Aziende del luogo, a formare in tanti settori (artigianato, piccola e media industria) le maestranze, i tecnici, i professionisti e gli imprenditori che oggi sono protagonisti dell’economia locale.

Carmelo ColamonicoNacque in Acquaviva delle Fonti nel luglio 1882. Fin dalle scuole elementari dimostrò un grande amore per la Geografia.
Frequentò le scuole secondarie prima ad Acquaviva e poi nella vicina Gioia. Si laureò in lettere nel 1905 a Napoli discutendo una tesi di argomento geografico riguardante la Puglia. Dopo la laurea insegnò Geografia generale ed economica nel ginnasio di Gioia del Colle e successivamente, fino al 1921, negli I.T. di Foggia, Bari e Napoli.

Torna su